Vans sostiene la ripannellatura del Bunker Vert

“Se ne parlava da mesi e alla fine è arrivato il momento giusto: grazie al contributo offerto da Vans e allo spirito di collaborazione dei nostri associati nelle prossime settimane si procederà a ricoprire con un secondo strato di pannelli la superfice dell’Half Pipe Vert del Bunker Skatepark. Sembrerà azzardato iniziare ora i lavori, dato l’avvicinarsi della brutta stagione, ma la scelta di intervenire adesso permetterà di recuperare ciò che resta dei pannelli ora presenti. In questo modo non solo il Vert disporrà di una superficie più liscia e priva di imperfezioni, ma il doppio strato darà una rigidità all’intera struttura superiore del 100%-130%. Lo stress strutturale non sarà più scaricato quasi totalmente sulle “perline” ma distribuito lungo l’intero scheletro della rampa che diventerà “strutturalmente” molto più compatta e veloce, molto più “prevedibile” nel comportamento in termini di riposta alla pressione che si esercita quando ci si spinge sulle curve, e quindi come dire, più “precisa”.

Il secondo strato di pannelli, che si “fonderà” con l’Okumè oggi presente, sarà in Betulla, un legno maggiormente compatto e levigato. La Betulla, infatti, ha una resistenza maggiore alla pressione e penetrazione (marca una pressione di 650 chili per centimetro quadrato, l’Okumé solo 450) e sarà quindi anche molto più resistente agli urti delle tavole che volano in aria e ricadono sulla struttura.

Una volta applicato il secondo strato di pannelli si completerà l’opera con il trattamento di superficie: potendo lavorare con maggior calma e più risorse, saremo stavolta in grado di proteggere da subito e dovutamente la struttura con prodotti Sayerlack di qualità professionale. I nostri esperti Vertisti, tra i quali Francesco Albertini, Claudio Ruggeri, Giovanni Maria Ozzo, Piero Capannini nonche Gaspare Mazzara, papà del piccolo Alessandro, atleta Vans, pensano di procedere apponendo un primo strato di impregnante professionale da esterno per l’impermeabilizzazione, uno strato di vernice ad elevata protezione UV del colore noce medio, in modo da eliminare i rischi di riverbero che la Betulla, legno molto chiaro, potrebbe invece procurare, ed infine un ultimo strato di protettivo da esterni calpestabile trasparente, che fisserà la tessitura del legno e lo proteggerà ulteriormente dall’acqua.

Quindi, vertical skaters, avrete presto modo di sentire il beneficio di questi interventi grazie all’aumento di scorrevolezza delle vostre ruote, all’amplificazione dell’ammortizzamento dei colpi, e alla maggior facilità nel tenere pulite le vostre linee e traiettorie!

Grazie Vans, grazie amici…Go Bunker Go! (si ringrazia Francesco Albertini per le spiegazioni tecniche)”

ROXY PRESENTS: WILDER – FULL MOVIE
SB Chronicles Vol. 2
Close
Close My Cart
Close

Close
Navigation
Categories
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: