Scarpe running: come e quali scegliere

scarpe da running

Se stai iniziando a praticare la corsa, oppure già lo fai a livello amatoriale, la scelta delle più adatte scarpe da running rappresenta il primo passo fondamentale da cui partire.

Gli aspetti da prendere in considerazione sono vari. Molto dipenderà da come è strutturata la scarpa da running. In più dovrai tenere a mente che il terreno su cui pratichi la corsa può influire anch’esso sulla scelta della scarpa.

La guida seguente è realizzata per aiutarti nella scelta a livello amatoriale. Se stai cercando un paio di scarpe per correre, per tenerti in allenamento, oppure per partecipare ad una maratona amatoriale, allora sei nel posto giusto.

Continua a leggere e scopri tutti i modelli delle scarpe running di CityBeach!

Allora partiamo ed entriamo nel dettaglio.

Come scegliere le scarpe da running

La struttura

La tecnologia corre. Le più grandi aziende, di anno in anno, sviluppano modelli sempre più avanzati dal punto di vista tecnologico per garantire sempre più comfort e comodità. Ed i vantaggi che queste scarpe possono offrire ad ogni rider sono sempre migliori.

Di base ogni scarpa da running è composta da alcuni elementi indispensabili, la cui qualità incide sul prodotto finale e sui benefici che recano al rider.

Ecco quali sono. E sulla base di queste caratteristiche ti potrai basare per la scelta della tua prossima scarpa da corsa.

  • Tomaia: corrisponde alla parte esterna della scarpa. Una buona tomaia per delle scarpe da running deve essere leggera, resistente e traspirante. Solitamente è realizzata in materiale sintetico.
  • Intersuola: questa è la parte della scarpa in cui sono racchiusi i sistemi di ammortizzazione posteriore ed anteriore. Oltre al sistema di bilanciamento al  centro della carpa. Il materiale più utilizzato per la realizzazione di questa sezione è l’EVA.
  • Retro del piede: corrisponde alla sezione della scarpa che avvolge il tallone. Lo tiene stabile e ne controlla i movimenti. Il tessuto con cui è realizzata è morbido, confortevole e resistente, in quanto deve tenere stabile una parte fondamentale del nostro piede quando corriamo.
  • Battistrada: è la parte a contatto con il terreno su cui corriamo. Ogni azienda realizza questa sezione in modo unico. La caratteristica che ogni scarpa da running deve garantire in questa sezione è la trazione e l’aderenza con il terreno sottostante.

Gli altri fattori di scelta

Per assicurarti la scarpa da running più adatta alle tue esigenze, dovrai tenere in considerazione anche altri fattori.

  • Le tue uscite e la frequenza con cui le usi.

Le tipologie di terreno:

  • Strada
  • Pista
  • Sterratto
  • Misto


Ora passiamo ad un altro aspetto: quando cambiare le scarpe da running

Il consumo della scarpa da running varia in modo diverso a seconda di alcune considerazioni.

In primis dipende dalla frequenza con cui corri e dal tuo stile di corsa. Senza, poi, tralasciare il design e la struttura della scarpa stessa. Al di là di questi fattori, per fortuna esistono dei segni che rivelano lo stato di usura e ti aiutano a capire se è arrivato il momento di sostituirle.

Ne elenchiamo alcuni qui, in modo da poterti dare un’idea sui tipi di usura più comuni:

  • L’intersuola è diventata troppo morbida. E sotto pressione mostra delle pieghe longitudinali
  • Il retro del piede, o la parte che sostiene il tallone comincia a muoversi leggermente, non conferendo più il massimo supporto al tallone.
  • Il battistrada di una scarpa è consumato maggiormente rispetto a quello dell’altra.
  • Sulla punta della scarpa si comincia a scorgere la sagoma delle dita del piede. 
  • La tomaia è diventata più fragile e consumata, e si strappa facilmente
  • Una o entrambe le scarpe si inclinano, anche leggermente, se appoggiate su una superficie piana

Questi segni ti riveleranno lo stato di usura della tua scarpa. Nel momento in cui ti accorgi di uno o più di questi, allora dovresti cominciare a pensare ad una nuova compagna da corsa.

In linea generale, comunque, un altro consiglio utile per capire il momento in cui cambiare le scarpe da running è per così dire, il kilometraggio. Una volta raggiunti tra i 600 km e gli 800 km potresti iniziare a pensare di rinnovarle.

Se vuoi trovare la tua prossima scarpa da corsa, allora dai un’occhiata a quelle disponibili qui sul nostro shop online di CityBeach!

Al via il World Surf League Tour. Leonardo Fioravanti inaugura la prima tappa.
Tavola da surf per principianti | Guida all’acquisto
Close
Close My Cart
Close

Close
Navigation
Categories
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: