Rip Curl Elasto. Intervista ad Alessandro Marcianò

Il nostro Team rider, Alessandro Marcianò,  ci descrive le potenzialità della nuova Rip Curl Elasto, DISPONIBILE DA CITYBEACH

 

Elasto un nome che ci fa già capire tutto?

Il nome molto esplicito lascia presagire la caratteristica principale di queste wetsuit.

Il neoprene Elasto è cosi importante da essere una delle parole chiave nella strategia commerciale Rip Curl.

 

Puoi descriverci la nuova Elasto della Rip Curl?

Le wetsuit della Rip Curl si dividono principalmente in: FLASH BOMB, E BOMB, DAWN PATROL, OMEGA e RUBBER SOUL. In questa intervista vi parlo in modo specifico della nuova FLASH BOMB e della nuova E BOMB che rappresentano il top di gamma del brand.

 

La differenza che hai notato con tutte le altre mute che hai provato?

La grande elasticità, il calore, la resistenza a strappi e/o rotture. Da 15 anni sono nel team Rip Curl e ho avuto la fortuna di provare tutte le versioni fino ad oggi senza mai avere un problema di rottura o cedimenti nelle parti assemblate. Invece ho notato spesso alcuni miei colleghi avere problemi ad esempio di infiltrazioni d’acqua (quindi più freddo) oppure allentamenti irrecuperabili all’altezza collo, per intenderci da dove si entra con il corpo.

 

Hai avuto modo di provarla personalmente?

Grazie a Rip Curl Italia ho avuto la E Bomb 3/2mm E4 “Medina edition” (blu/gialla fluo) già nel mese di giugno quando ancora in Italia non erano state commercializzate. E’ fantastica…oltre ad avere una colorazione stupenda sembra di non avere nulla indosso, perfettamente aderente e garantisce il giusto calore corporeo. Ora invece in pieno inverno sto utilizzando la E Bomb 4/3mm E4, sempre Medina edition. Provata per la prima volta in una giornata fredda e ventosa come quella del 26 dicembre al Porto di S.Marinella dove ho potuto concentrarmi esclusivamente sul mio surf senza avere nessun problema di movimento, freddo o infiltrazioni d’acqua. Ottima wetsuit, anche grazie alla nuova 4/3mm E4 ho portato a casa un’ottima session dove mi sono divertito a prendere le onde più grandi. Per i mesi più freddi gennaio e febbraio vorrei provare la Flash Bomb 4/3 ma questo dipende ormai dalla Befana…ahahah!

 

A chi la consigli?

La consiglio a tutti, d’altronde parliamo delle migliori wetsuit al mondo. Posso però precisare che la Flash Bomb è indicata per gli irriducibili che non temono le temperature anche vicino allo zero. Una wetsuit davvero molto calda che permette di muoversi in piena agilità e dalla caratteristica unica di asciugarsi in pochissimo tempo (circa 15 min), ideale per chi vuole fare più di una session a distanza ravvicinata. Mentre consiglio la E Bomb, la mia preferita, a chi cerca il massimo in termini di performance ad ogni session. Pur mantenendo il giusto calore corporeo è certamente più elastica e permette movimenti impensabili per una 4/3mm, indossarla significa avere una “skin” perfettamente aderente che segue ogni movimento del corpo.

 

I punti di forza della nuova Rip Curl Elasto?

Tutte le wetsuit con il nuovo Elasto4 sono il 30% più elastiche, il 20% più leggere e il 10% più calde rispetto le versioni precedenti, non credo ci sia molto altro da dire! Se vuoi dare il massimo sulle onde avere un equipaggiamento al top ti aiuta…e di molto !!

 

Firewire surfboards. Taj Model
PENNY SKATEBOARD
Close
Close My Cart
Close

Close
Navigation
Categories
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: