IL TEAM INTERNAZIONALE FCS DOMINA A FIJI

 

Kelly Slater ha dimostrato ancora una volta il motivo per cui rimane il re indiscusso del surf mondiale. Con la sua recente vittoria al Volcom Fiji Pro su Gabriel Medina. 

L′evento è stato anche un incredibile successo per i rider del Team Internazionale FCS globali che hanno “OCCUPATO” tutti e quattro i posti nelle semi finali.

In effetti, 6 degli ultimi otto surfisti rimasti al Volcom Fiji Pro sono FCS Team Rider. Il sistemaGenuine FCS ha dimostrato tutta la sua superiorità in un evento in cui sono state surfate onde dai 4 ai 20 piedi, avere una attrezzatura “versatile” ha giocato un ruolo cruciale per i finalisti.

Mick Fanning era uno dei favoriti per la finale, fino a quando ha incontrato in semi-finale Gabriel Medina. Durante l′evento Mick ha utilizzato: le pinne blu da lui firmate: MF-1 PC e la sua serie fortunata bianca di prototipi originali PC MF-1 da Bells.
Il set MF-1 è stato il go-to fin quando l′evento era a Restaurants e quando Cloudbreak era meno di 6 metri. Tuttavia, come la swell è aumentata, Mick cambiato il suo step-up a sulla tavola, ed ha optato per prototipi della sua nuova firma MF-2 PC, che è essenzialmente una versione più piccola dell′MF-1.
Le date di uscita per il nuovo MF-2 PC sarà annunciato a breve.

Questa scelta avendo le due alette di dimensioni diverse si è rivelata vincente per l′evento di Fijio.

Il rider di “lungo corso” FCS CJ Hobgood è tornato alla ribalta a Fiji, e non sorprende che CJ stava surfando con la pinna da lui firmata: MERCE-1.
A differenza di molti suoi concorrenti del Tour, CJ preferisce utilizzare un modello di pinna affidabile e semplicemente modifica le dimensioni della sua tavola a seconda delle dimensioni delle onde.

Gabriel Medina ha messo a tacere i critici dimostrando quanto surfi altrettanto bene su onde solide Hollow Point come nei beach break.
Per la finale contro Kelly, Gabriel ha utilizzato le pinne firmate da Julian Wilson, per sfruttare la pinna centrale più piccola che ha questa serie e che si adatta alle sue tavole più lunghe.

 

Website Quiksilver si rifà il look
BOARDRIDERS HOUSE Hossegor
Close
Close My Cart
Close

Close
Navigation
Categories
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: