Fuerteventura e Lanzarote in pericolo

Una terribile minaccia incombe sulle Canarie Orientali (Fuerteventura e Lanzarote). Infatti il ministero spagnolo dell’industria ha autorizzato la compagnia petrolifera nazionale Repsol ad effettuare ricerche per costruire basi di estrazione petrolifera a largo delle coste di queste 2 isole scavalcando completamente l’amministrazione locale.

Ciò rappresenta un gravissimo rischio per l’equilibrio ambientale quindi per l’economia delle Canarie basata su pesca e turismo.

Ecco come sarebbe “Lobos” dopo la costruzione delle piattaforme:

Image

Cosa cambierebbe se si trovasse il petrolio in zone vicino alle Isole Canarie ? 
Fortunatamente, oggi le persone sono ben informate ed hanno una visione a lungo termine, che li fa pensare non solo al loro benessere, ma soprattutto a quello dei loro figli.Le Isole Canarie hanno tutti i vantaggi che la natura offre per quanto riguarda le energie rinnovabili: Eolica e Solare.

Il presidente canarino Paulino Rivero, ha detto questa settimana che non darà il suo consenso per ricerche di petrolio in prossimità di Lanzarote e Fuerteventura.

I cittadini si stanno mobilitando per far conoscere il loro disaccordo con l’esplorazione della Repsol in prossimità delle isole e sono stati raggruppati nella collettiva “Oil nelle Isole Canarie, No, grazie”. È possibile unirsi alla causa e partecipare far valere i Suoi diritti :

http://www.cleanoceanproject.org/ 
http://facebook.com/NoOilcanarias
http://no0ilcanarias.wordpress.com/

La storia del surfista non vedente. Darek Rabelo
Carving Night
Close
Close My Cart
Close

Close
Navigation
Categories
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: